Caratteristiche della boa  
 

La boa (tipo meda elastica) è costituita da una zavorra di calcestruzzo del peso in aria di 17 tonnellate, cavo di acciaio antitorsione connesso ad un galleggiante in vetroresina con spinta di 7 tonnellate, ripiano casse batterie a 2 m dal pelo dell’acqua, torretta di circa 5 m sul livello del mare con sistema di alimentazione e strumentazione, come di seguito specificato. Il galleggiante di spinta unito dal cavo antitorsione alla zavorra impedisce movimenti orizzontali della boa e limita quelli rotatori a pochi gradi. La boa è attrezzata con due tubi passacavi del diametro interno di 10 cm, che dalla torretta arrivano ad una profondità di 6 m attraversando il galleggiante di spinta, per una agevole connessione ai sensori sottomarini.

 
   

EQUIPAGGIAMENTO BOA

Sistema di alimentazione

  • 16 pannelli solari da 110 W ognuno;
  • 10 batterie da 100 Ah;
  • Generatore eolico, tipo Air-X-Marine da 400 W max come integrazione del sistema di alimentazione dei pannelli solari.

Sistema di trasmissione

Wireless bridge (Cisco Aironet serie 1300), operante nella banda 2.4 GHz, 802.11g, in connessione criptata con il laboratorio con antenna omnidirezionale. Velocità di trasmissione di 54 Mb/sec.

Sensori ausiliari

  • Stazione meteo composta da sensore di velocità e direzione del vento, barometro, termometro, pluviometro. Sensori connessi ad un acquisitore locale con proprio indirizzo IP;
  • Antenna GPS per la sincronizzazione e marcatura temporale degli apparati connessi;
  • Sensore di heading e tilt per monitoraggio reale movimento della meda;
  • Data acquisition embedded computer, Linux OS.